Tredicesima giornata: i tabellini

Risultati e marcatori della quarta giornata di ritorno.

Eccellenza
Partita Risultato
Ibligine
Brovedani
Cocconi
Valent (3)
Davar
Felice
5 – 1
Am Cedarchis
De Toni
Di Gleria
Lirussi (2)
Reputin
Am Malborghettone 5 – 0
Tilly`s Pub Am Sutrio
De Infanti
Raul Straulino
Sclapeciocs F.C. 2 – 0
A.C. Venzone
Picco
Al Quadrifoglio
Dreossi
Visintin (2)
1 – 3
Cesclans
Tarelli
A.C. Arta Terme
Damiano (2)
Falzari
Papotto
Zarabara
1 – 5
Prima Categoria
Partita Risultato
Ama-Ca A.C. Ampezzo 0 – 0
Crots F.C. A.D.M.
Andreutti
0 – 1
ASD Dognese
Ballarini
Autorete
Celtic Sclûse
Borgobello
Brancaccia (2)
Miranda Vanone
2 – 5
ASD Socchieve
D’Aronco
AC Calgaretto
Antonipieri
Cescutti
Danelutti
Autorete
1 – 4
Hotel Raibl Trieste
Perrella
Vona (2)
Preone Becs
Bruno Sticotti (2)
3 – 2
Seconda Categoria
Partita Risultato
Real Tolmezzo
Filippo Cumbo
Marini
Restifo
Amatori Rigolato
Onorato Iob
D’Agaro (2)
3 – 3
S.P.Q.R.
Vidoni
Pizzeria da Otello Betania 1 – 0
Atletico Bancone
Petris (2)
Quaglia
Velusceck
Nolas e Lops
Moro
Vazzanino
4 – 2
ASD Mueç ASD Ter.ca.l. 17/08
Amators Glemone A.C. Paularo 28/08

11 thoughts to “Tredicesima giornata: i tabellini”

  1. Se non erro “l’autorete” non esiste più a livello di regolamento.
    Comunque la seconda rete del Calgaretto deve essere assegnata a Sticotti, in qualunque caso.
    Chiedete al Socchieve.

  2. Ho letto il referto: un incontro di boxe alla fine dell’incontro di calcio…e altro ancora nello spogliatoio.
    Alla faccia dello spirito amatoriale…

  3. i referti si lasciano scrivere: bisogna essere uomini per poter fare con lealtà e correttezza ciò a cui si è preposti, altrimenti bisogna essere ancora più uomini per decidere di smettere….la verità è che un giocatore dell’amaca ha uno zigomo e occhio gonfio con un pugno a freddo e quello di fusine è tranquillo senza un graffio, risultato espulso il giocatore dell’amaca dopo 15 minuti dalla fine della partita perché giocatori dirigenti e soprattutto spettatori hanno detto che anke lui aveva colpito il loro giocatore…ma io mi chiedo perché ha espulso subito quello di fusine e non quello dell’amaca se ha visto tutto? sono cosi influenzabili certi preposti? cosa ci facevano all’interno del recinto di gioco numerose persone estranee? dove sono finiti i regolamenti? una partita si può perdere ci mancherebbe, ma per superiorità dell’avversario, non per scorrettezze pugni ed entrate da criminali.

  4. Ma dove si puó leggere, campionato riaperto insomma con due posti per la lotta promozione.

  5. Sinceramente ho visto 3 partite dell’ Hotel Raibl: forse casualmente ma tutte con risse e proteste,per non parlare dei loro spettatori, che hanno insultato i giocatori avversari tutta la partita!
    La squadra che probabilmente ha i valori tecnici migliori del campionato, almeno della prima categoria, perde punti per nervosismo, se si ricordassero che siamo amatori e che giochiamo per divertirci vincerebbero 8 a 0 ogni partita..
    E un consiglio: giocate nel carnico,siete troppo giovani, forti e troppo agonisti per un campionato amatori, avreste più soddisfazioni..

  6. sono d’accordo anche io per quanto riguarda nervosismo e spettatori, per quanto riguarda la qualità della squadra non penso sia quella che ha i valori tecnici migliori, non si gioca solamente in casa, e si riesce ad essere tutti, ma ci sono anche le trasferte. Sinceramente penso che Celtic Scluse e Amaca abbiano qualcosa in più sul piano del gioco di squadra e di spirito amatoriale.

  7. sono d’accordo con davide ha inquadrato senza vedere ciò che è successo a fusine con amaca….e son ancora più d’accordo con alan quelli di fusine giocano solo in casa e le trasferte chi se ne frega è anni e anni che falsano il campionato. Complimenti per i vostri commenti

  8. Forse io ho visto trasferte per loro vicine per cui la squadra era al completo: due centrocampisti fenomenali, giovani e che non solo tengono palla ma riescono a fare circolazione non sterile..
    In ogni caso auguro a tutti una serena fine di campionato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.