Sedicesima giornata: i risultati

Eccellenza.
Aggancio in vetta dell’Ibligine, che battendo 3-2 il Tilly’s Pub, raggiunge il Quadrifoglio in vetta alla classifica, ma gli uomini di mr Grassi dovranno recuperare la partita contro il Preone Becs, rinviata per permettere ai campioni in carica di partecipare alle finali nazionali. Curiosamente tutte le altre partite in programma sono terminate con il punteggio di 3-1 per le formazioni locali. Il Davar batte e raggiunge il Cedarchis, inguaiando così il Preone, che dovrà recuperare 5 punti nelle ultime 3 partite. L’Ama-ca batte l’Arta Terme, che quindi è ormai matematicamente retrocesso in Prima Categoria, al pari degli Amiis, sconfitti dal Malborghettone.

Risultati
Data Incontro Risultato
11/09/2010 A. P. Ibligine – Tilly`s Pub Amatori Sutrio 3 – 2
11/09/2010 Amatori Malborghettone – A.S.D. AMIIS 3 – 1
21/09/2010 A.C. Preone Becs – Amatori calcio Al Quadrifoglio  
10/09/2010 Davar – Amatori Cedarchis 3 – 1
11/09/2010 Ama-Ca – Amatori Calcio Arta Terme 3 – 1

Prima Categoria:
L’intera giornata non produce nessun effetto in classifica: la mancanza di scontri diretti fa si che le squadre di testa vincano tutte, mentre in coda tutte perdano. Aumenta dunque la forbice tra i due tronconi in cui è divisa la classifica, ma nessun verdetto può ancora essere emesso, a parte la retrocessione del SilTeo, peraltro raggiunta matematicamente già nel turno precedente. Fa comunque specie l’entià della sconfitta dei tolmezzini ad opera dell’Ampezzo, a segno ben 10 volte. Regge il passo il Real Tolmezzo, capace di espugnare il campo del Paluzza, con un 2-1 prezioso quanto sofferto. Anche il Celtic Scluse vince soffrendo contro gli Sclape Ciocs, ma l’episodio clou è molto contestato dai tolmezzini, che recriminano per un fallo sul portiere apparso evidente ai più. Continua infine a sognare il Socchieve, vincente 4-3 sull’Atletico Bancone, al termine di una sfida scoppiettante.

Risultati
Data Incontro Risultato
11/09/2010 Amators Glemone – A. S. D. TER.CA.L. 1 – 0
11/09/2010 A.S.D. Socchieve – F.C. Atletico Bancone 4 – 3
11/09/2010 A.S. Dilettantistica Celtic Sclûse – Sclapeciocs F.C. 1 – 0
10/09/2010 Amatori Calcio Paluzza – Real Tolmezzo 1 – 2
11/09/2010 Amatori Calcio SilTeo – A.S.D. A.C. Ampezzo 0 – 10

Seconda Categoria:
Non si ferma il Cesclans, che nel testa-coda contro l’Spqr si impone per 9-2. Il Venzone tiene il passo vincendo 4-2 contro la Pizzeria da Otello. Battuta d’arresto per il Calgaretto, ad opera di un Hotel Raibl sempre più in palla: sono ora 8 le vittorie consecutive dei tarvisiani, che dopo un avvio di campionato piuttosto incerto, una volta trovata la quadratura del cerchio hanno destato grande impressione. Bel colpo del Nolas e Lops, che battendo la Dognese si portano ad un punto soltanto dalla terza piazza che vale la promozione. Rotonda vittoria (4-2) del Paularo sull’Adm.

Risultati
Data Incontro Risultato
11/09/2010 A.S.D. S.P.Q.R. Zuglio – A.R. Magic Team Cesclans 2 – 9
10/09/2010 Pizzeria da Otello Betania – Amatori calcio Venzone 2 – 4
10/09/2010 HOTEL RAIBL – A.C. Calgaretto 3 – 2
09/09/2010 A. S. D. Dognese – Nolas e Lops 2 – 3
11/09/2010 A.C. Paularo – A.d.M. Calcio 4 – 2

20 thoughts to “Sedicesima giornata: i risultati”

  1. Il bel colpo del Nolas e Lops è un bel regalo dell’ arbitro, che presentandosi verso le 21 (con inizio teorico della partita alle 20.30) non ha permesso al ns attaccante più prolifico di disputare almeno il primo tempo della partita(causa impegni di lavoro) e con una condotta di gara a dir poco disastrosa. Non voglio creare polemiche inutili in quanto non siamo in lotta per la promozione credo che chi va in campo vada per divertimento ma anche con la volontà di vincere l’ incontro.

  2. facciamo i complimenti agli amatori AL QUADRIFOGLIO per aver vinto le finali nazionali.CAMPIONI D’ITALIA 2010

  3. Concordo pienamente con il mio giocatore….il sottoscritto alla fine della partita ha ringraziato tutti i suoi giocatori per l’impegno messo in campo, la grinta e la voglia di vincere pur essendo stati puniti ingiustamente da un gol, il primo, in netto fuorigioco e da un rigore plateale negato,solo per citare i più grossolani. Sono il primo ad essere sportivo ed obbiettivo, e a ricnoscere meriti e demeriti della mia squadra, ma l’altra sera posso dire che abbiamo perso non per colpa nostra ne per merito degli avversari. La cosa piu singolare e che gli arbitraggi meno “lucidi” li abbiamo avuti sempre con la stessa formazione in casa e in trasferta.Ringrazio cmq ancora una volta i giocatori della Dognese per il carattere e la correttezza dimostrati durante la partita.Non è per far polemica, solo per riconoscere i meriti ai miei ragazzi. saluti e buon finale di campionato a tutti.

  4. Io non dico più niente, non cambia nulla.
    Mi sono beccato un turno di squalifica per proteste solo per aver fatto notare al direttore di gara che, sotto i suoi occhi, si era verificato un rigore macroscopico a nostro favore senza che l’arbitro facesse una piega.
    Invece di spiegarmi cosa Lui avesse visto mi ha gridato in faccia tre volte “FUORI!!!!”.
    Democraticamente, ho risposto, non fa una piega…

  5. Amatori calcio AL QUADRIFOGLIO…Campioni d’Italia 2010!!! complimenti al Mister Grassi, al presidente Roberto Venier, a tutti i giocatori e alla tifoseria al seguito!!! Grandi!!!

  6. Complimenti alla Pizzeria Al Quadrifoglio, una vittoria che dà lustro a tutto il movimento amatoriale carnico. Bravi davvero!

  7. Buongiorno a tutti, in linea con il mio carattere schietto e impopolare, tipico di chi nasce sotto il segno della lupa, irrompo in controtendenza subito dopo i complimenti (onorevoli) di Gian al movimento amatoriale carnico (meritatissimi tra l’altro) per raccontare un episodio capitatoci sabato sera a Chiusaforte.
    Minuto 72 ( o giu di li) , dopo un lancio lungo il nostro portiere , uscito in presa sicura brandisce la sfera e la porta al petto, come ti insegnano nei pulcini. Il numero 9 del Celtic, nonostante cio, continua la sua corsa fino a stenderlo facendoli perdere il pallone dalle mani. Il numero 1 Tolmezzino resta a terra (colpito anche sul fianco) , la difesa si ferma , la punta locale no, prende la palla fa 2 passi e deposita in rete. Questa è la cronistoria di 4 minuti di follia, l’arbitro , con il portiere ancora a terra convalida il gol, l’attaccante (dopo aver esultato) va a sincerarsi e a scusarsi col portiere per la legnata infertagli, l’arbitro viene circondato da 8 Sclape che delirano perchè il fallo era plateale e l’arbitro (PASQUALE LOMBARDO) probabilmente troppo lontano per capire bene la dinamica , che anche dalla panchina piu lontana era sembrata chiarissima: FALLO NETTO!! L’ira del momento ci porta a litigare e prendercela coi padroni di casa, purtroppo la sportività non può competere con l’agonismo e non si può pretendere che tutti i giocatori siano onesti come Meni Macuglia (che all’andata ha rifiutato un rigore concessogli dall’arbitro , perche aveva accentuato la caduta), ma qui viene il bello (??) , l’arbitro è in netta confusione, ammette di essere stato distratto e dice : <> , figuriamoci, l’attaccante, che un minuto prima aveva chiesto scusa al portiere,nega tutto , palla al centro.Finita la partita poi l’arbitro da il meglio di se, dichiarando davanti a diverse persone : <>, il referto signori è bianco limpido, non c’è una presa di coscienza del direttore di gara, ne l’ammissione di aver visto la scena da almeno 40 metri di distanza.Ora qualche considerazione, è giusto (parafrasando Pugnetti) , che uno dei pesi piu forti del campionato sia la coppa disciplina (o fair play) , quando vengono ignorati questi casi ECLATANTI? Ma sopratutto è possibile che la LCFC intaschi e paghi ogni anno un sacco di soldi destinati anche ai rimborsi di direttori di gara che quest’anno nella misura del 75% hanno concorso a rovinare il campionato? E incrociando le due cose, è giusto che una squadra sia penalizzata in coppa disciplina per le reazioni (Umane) alle castronerie di arbitri non all’altezza??? Sono solo parole, i fatti dicono che la storia che ho raccontato potrebbe far vincere il campionato a una squadra (QUINDI PENALIZZANDO ALMENO ALTRE 2-3 CONCORRENTI) e condannare una squadra come la nostra (18 pt in coppa disciplina e seconda miglior difesa del campionato) alla retrocessione.E’ il caso di dirlo : CARNICO AMATORI, GIOIE O DOLORI ???

  8. Non mi prende il testo tra virgolette , l’arbitro prima ha detto : Se l’attaccante ammette il fallo annullo il gol. E poi : Non sono sicuro della decisione che ho preso , riferiro eventuali cambiamenti sul referto.

  9. Chi non accetta l’ arbitro in qualsiasi situazione, non accetta il gioco del calcio……l’arbitro designato per qualsiasi partita di scarso che sia, è l’ arbitro di quella partita….io posso capire uno sfogo sul campo di gioco….ma a distanza di giorni e a mente fredda per di più in un campionato amatoriale……penso che il problema vada ricercato altrove..non nel arbitro.

  10. scrivi bene per dire che a mente fredda non si dovrebbe commentare, e condivido. Ma se il problema si ripete quasi ogni partita, qualcosa che non va c’è sicuramente. Si accettano gli errori o sviste dell’ arbitro, non si accettano i comportamenti di presunzione degli arbitri (e questo lo lego allo sfogo che un giocatore può avere sul campo). Tanto per fare un esempio, anche stupido, però a fine partita dov’ è presente un chiosco ci si ferma tra avversari a discutere, ma gli arbitri ben pochi si fermano. Penso che se si fermassero e si potesse discutere direttamente con loro (sicuramente con toni civili) servirebbe ad entrambi le parti per chiarire le idee e forse accrescere il propio bagaglio di esperienza. Per fortuna che ci sono anche arbitri che si fermano, si parla, si discute e ci si lascia anche con una pacca sulla spalla nonostante la sconfitta.

  11. …intervengo in quanto citato, a ragione, dal capitano Sclape e non mi resta che essere solidale con gli Sclape che con Loris…purtroppo io sostengo certe idee ma il mio pensiero conta niente…mi firmo a nome personale perchè questo è il mio pensiero e non voglio coinvolgere la società che alleno in eventuali polemiche. Dopo tanti anni credo che la coppa disciplina debba essere rivista e resa meno penalizzante. Al Sig. Mario chiedo se fa parte di qualche squadra amatoriale o a che titolo interviene…facile parlare in maniera distaccata…ma forse prima di ipotizzare altri problemi bisognerebbe conoscere cosa certe persone fanno e quanto tempo perdono per il calcio amatoriale!!!

  12. concordo con Mattia Pugnetti: il sig. Mario ha nettamente ragione ma sono frasi da pulpito non da chi scende in campo o da chi sta dietro le quinte!! tutto l’impegno che ci si mette come amatori lo si vorrebbe perlomeno ricambiato dal direttore di gara sia dal punto di vista tecnico che umano!! Non voglio generalizzare ma alle volte sembra che a certi arbitri manchi la cosa principale per essere un buon arbitro… la passione e la voglia più che le capacità!!

  13. riprendo il discorso, “postando” quello che ho già scritto sul nostro blog…e aggiungendo che se noi giocatori in campo fossimo meno esasperati e invasati a volte, daremmo una grossa mano anche ai direttori di gara…

    “…ragazzi, poco da dire sulla partita di sabato…
    sul piano tecnico, se avessimo sfruttato almeno due delle numerose palle gol nitide saremmo qui a parlare di ben altro, ciò non toglie comunque dell’assenza di sportività in qualcuno…attenzione, non additiamo il Celtic come squadra di disonesti, sicuramente la maggior parte di loro si sarà sicuramente soffermata sull’episodio, e tanti di loro, al posto dell’ormai mitico (non lo nomino nemmeno) numero 9 avrebbero detto candidamente all’arbitro che il fallo c’era e si sarebbero fatti togliere una rete che significa bottino pieno…
    una cosa stona però, in un campionato come il nostro, BASATO SUL FAIR PLAY, episodi del genere non dovrebbero nemmeno essere presi in esame da chi dice che è giusto oppure chi dice che è sbagliato; non ci dovrebbe essere alcuna divergenza di pensiero…io dalla mia breve esperienza da mister, come ho fermato i miei che infierivano su un avversario ridotto in 8, avrei anche “regalato” una rete agli avversari…il discorso è tutto qui, la PERSONALITA, c’è chi la possiede, e chi invece no; la personalità di prendersi una decisione cruciale, che potrebbe causare chissà quali disastri, ma che ti renderebbe UOMO, rispettato e ben voluto da tutti e che ti fa uscire dal campo sempre a testa alta…sabato, ripeto non tutto il Celtic, più di qualcuno è uscito con la testa abbassata………………..
    e qui chiudo la mia riflessione, che non è nessuna polemica di sorta, solo un mio pensiero…….

    E ORA SOTTO CON LA SALVEZZA!!!!!!!!!!!!!”…

    questo, ripeto, il mio pensiero espresso ai miei compagni di squadra, e non vorrei fosse preso come una polemica o cose simili…

  14. Per Lenny. Comprendo l’amarezza ma quanto scritto nel post 14 lo inserirei nella serie “tirâ il clap e platâ la man”.

  15. …sinceramente non capisco, comunque è normale che ci siano divergenze di pensiero…se tu avessi assistito alla patetica sceneggiata di sabato la penseresti come me: prima l’attaccante chiede scusa al nostro portiere, tutti testimoni, poi alla domanda dell’arbitro dice addirittura che non ha visto niente (anche il il mio portiere non ha visto, ma ha BEN sentito la legnata……………)…e in un campionato come il nostro si poteva benissimo ammettere di aver fatto la scorrettezza…non siamo in Champions League, dove ci sono in ballo milioni e milioni e tu, giocatore, devi rispondere delle tue azioni a una società che ti STRAPAGA…qui, devi rispondere solo alla tua coscienza……………………..

  16. Il senso è che se vuoi denunciare un fatto che ritieni così grave non puoi partire dal presupposto che “non vorrei fosse preso come una polemica” o indicare eventuali attori della vicenda con “la maggior parte di loro” o con “più di qualcuno è uscito con la testa abbassata”. Così si spara nel mucchio. Per il resto è chiaro che l’episodio non è edificante.

  17. Lenny intendeva dire che non c’è la volontà di scatenare polemiche (aggiungerei inutili: il risultato è 1 a 0 e non si cambia) seppur il rischio sia alto, come sottolinea Flavio Cescutti, visto il clima rovente creatosi alla fine e l’amarezza che un episodio come questo lascia in chiunque lo “subisca”; sarebbe bello ci fosse un confronto di idee: purtroppo qui non c’è l’opinione di qualche rappresentante del Celtic, fino a questo momento. Inoltre, non conoscendo tutti i tesserati del Celtic stesso, è impossibile fare dei nomi e cognomi: in casi del genere c’è sempre il pericolo di prendere di mira l’intera squadra, mentre Lenny intendeva specificare, appunto, che ognuno ha reagito secondo la propria coscienza: c’era chi esultava e chi invece non sembrava particolarmente “felice” per la vittoria ottenuta sul filo di lana.
    Sarebbe bello poter confrontare le diverse opinioni a bocce ferme: errore degli Sclapeciocs è stato reagire in malomodo verso la panchina avversaria appena avvenuto il fatto e non fermarsi al chiosco a partita finita. Ce ne scusiamo di nuovo, ma la situazione avrebbe potuto degenerare da “terzo tempo” a “terzo round”, visti i presupposti creatisi. Queste sono le uniche colpa che posso riconoscere a me ed ai miei giocatori, seppur con tutte le attenuanti del caso. Mi piacerebbe ci fosse anche nella controparte la consapevolezza che l’episodio avrebbe potuto essere gestito diversamente (considerando anche la prolungata esultanza negli spogliatoi, francamente di cattivo gusto, visto il contesto: giusto festeggiare una vittoria, ma i latini dicevano “est modus in rebus”), unico modo per far sì che da un episodio negativo come questo si possa trarre qualche insegnamento utile a tutti per il futuro.
    Detto questo, la partita è finita 6 giorni fà ed il Celtic ha vinto 1 a 0. Punto.

  18. mah, io alla partita Celtic sclapeciocs ero presente….
    sinceramente(forse perchè ne sono di parte, e non me ne vergogno)non ho visto il fallo sul portiere!
    anzi, mi è sembrata un’uscita un pò alla kamikaze dello stesso addosso A QUEL ANTISPORTIVO, PICCHIATORE E BUGIARDO DEL N°9!!!!!!!!
    Probabolmente come detto prima sono un pò di parte come lo sono i giocatori degli scapeciocs….ma così è il calcio….
    Sono uno di quelli che ha esultato a fine partita, in quanto vincere una partita soffrendo per tutto il secondo tempo da molte soddisfazioni e lo trovo non offensivo.
    chiaro, a caldo può aver dato fastidio, ma come detto prima questo è il calcio!
    Ultima cosa non si può recriminare su un episodio…. a fine campionato tutto si ristabilisce a parer mio…..
    NON HO VISTO ALCUN COMMENTO DI LAMENTELE VERSO ARBITRI O CHICCHESSIA DOPO LA PARTITA CHE ABBIAMO PERSO A SOCCHIEVE….AL TERMINE DELLA PARTITA ABBIAMO FATTO I COMPLIMENTI A TUTTI LORO. NONOSTANTE ABBIAMO GIOCATO LA GRAN PARTE DEL MATCH ATTACCANDO ABBIAMO PERSO CON 2 RIGORI (IL SECONDO DUBBIO) E CON L’ESPULSIONE DEL NOSTRO CORRETTISSINO PORTIERE PER UN FALLO CHE NEPPURE L’ARBITRO SAPEVA DARE SPIEGAZIONE…..
    Come siamo scarsi noi può essere scarso un arbitro……e allora?????mi sembra che si giochi per il divertimento….o no?
    cmq, io se fossi stato l’arbitro contro i sclapeciocs non avrei fischiato questo benedetto fallo (come avrei fischiato sicuramente un rigore di quelli di socchieve,anche se per molti miei compagni era dubbio!!!!).
    ….e il n° 9, SE AVESSE FATTO FALLO DI PROPOSITO STATE PUR CERTI CHE LO AVREBBE DETTO!
    Se ci perdiamo anche quà negli amatori in queste cose siam messi malino!!!!!!!!!

  19. Ma infatti lo ha detto, Roberto, lo sanno gli sclape vicino a lui che lo ha detto. E se lo dicono i miei giocatori, non ho motivo di dubitarne, soprattutto se lo sostiene il mio portiere, che conosco dall’asilo. Ma lo ha detto solo ai miei giocatori, e l’arbitro ovviamente non può prendere una decisione “perchè loro mi hanno detto che tu hai detto così”..l’amaro che rimane in bocca deriva solo da questo, nè io nè Lenny ci siamo lamentati per l’arbitraggio in questi commenti, e nè io nè lui ce ne siamo lamentati a voce. Siamo sulla stessa lunghezza d’onda: l’arbitro può vedere o non vedere, chiuso l’argomento. Penso che gli Sclape siano una delle squadre che si lamentano meno con l’arbitro, in generale, almeno per quello che ho osservato fin qui.
    Almeno adesso abbiamo un parere della controparte, mi fà piacere.
    Mandi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.