La testa cambia ancora

Eccellenza. Cambia ancora la testa della classifica con il Venzone a sconfiggere in trasferta Al Quadrifoglio (reti di Bertino e Pivitera) ed affiancarsi all’Arta Terme fermata sul pari dal Cesclans in un match dove si sono realizzati ben sei reti complessive.
Nel ruolo di inseguitori si pongono Sclapeciocs (a cui il Tilly’s Pub ha imposto un indigesto pareggio) ed Ibligine che infligge una pesante sconfitta al Davar trafitto da Mazzolini, Pascolo, Polonia e Valent.
Con una tripletta di uno scatenato Michele Gregorutti, il Malborghettone ha la meglio sul Cedarchis a cui non bastano le reti di De Infanti e Reputin.

Prima categoria. Il pareggio tra Adm e Crots lancia in orbita i tarvisiani dell’Hotel Raibl Trieste che passano a condurre dopo aver maltratto fuori casa i Becs Preone (tripletta di Tezza), mentre i cavazzini dell’AmaCa non faticano per superare fuori casa l’Ampezzo (uno-due di Barazzutti) così portandosi al secondo posto formando terzetto coi i già menzionati Crots ed Adm.
Prima vittoria del Calgaretto con vittima il fanalino Socchieve, mentre con punteggio messicano (4-3), il Celtic Scluse vince il derby con la Dognese.

Seconda categoria. La Pizzeria da Otello con la decisiva rete di Boria batte l’Spqr confermandosi al solitario primo posto mentre alle sue spalle il Rigolato deve mettere in cascina il
secondo pareggio consecutivo ottenuto in casa contro il Real Tolmezzo con il botta e risposta tra Lupieri e Rainis.
TerCal al terzo posto grazie alla quaterna consegnata al Muec con Grassi in doppia marcatura, quindi il Nolas e Lops brinda per la sua prima vittoria ottenuta contro l’Atletico Bancone (rete di Moro ed una sfortunata autorete dei tarvisiani).
Nei bassifondi della classifica, si dividono la posta in palio Paularo e Glemone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.