Dodicesima giornata: i risultati

Con una cinquina rifilata ai danni degli Amiis, la Pizzeria Al Quadrifoglio cerca l’allungo sulle inseguitrici. Solo l’Ama-ca, espugnando il campo di Preone per 2-1. tiene il passo degli uomioni di mr. Grassi, che nelle ultime settimane sembrano aver cambiato passo. Malborghettone e Ibligine perdono terreno, complici Cedarchis e Davar, che impongo loro il pareggio. Chiuderà la giornata il posticipo Tilly’s Pub – Arta Terme.

Eccellenza
Data Incontro Risultato
07/08/2010 A.C. Preone Becs – Ama-Ca 1 – 2
07/08/2010 A.S.D. AMIIS – Amatori calcio Al Quadrifoglio 1 -5
06/08/2010 Davar – A. P. Ibligine 2 – 2
07/08/2010 Amatori Malborghettone – Amatori Cedarchis 1 – 1
09/08/2010 Tilly`s Pub Amatori Sutrio – Amatori Calcio Arta Terme  

La capolista Celtic Scluse vince di misura contro il Paluzza, orfano di Budimirovic, appiedato dal giudice sportivo dopo l’ormai celebre partita Tercal – Paluzza della settimana scorsa, partita che dovrà essere rigiocata. Alle spalle del Celtic, nessuno riesce a reggere il passo: il Real Tolmezzo pareggia il derby con la TerCal, e si porta momentaneamente al secondo posto, a due lunghezze dalla capolista. Al terzo posto, un terzetto di tre squadre: il Socchieve, impegnato nel posticipo di lunedì contro l’Ampezzo, che potrebbe proiettarlo al secondo posto solitario; il Glemone, battuto senza appello (4-0) dalla matricola Sclapeciocs, che così si porta 2 punti sopra le sabbie mobili; l’Atletico Bancone, che batte largamente un SilTeo in grande emergenza, e che quindi vede complicarsi il percorso verso la salvezza.

Prima categoria
Data Incontro Risultato
07/08/2010 Sclapeciocs F.C. – Amators Glemone 4 – 0
07/08/2010 A. S. D. TER.CA.L. – Real Tolmezzo 0 – 0
07/08/2010 A.S. Dilettantistica Celtic Sclûse – Amatori Calcio Paluzza 4 – 3
09/08/2010 A.S.D. Socchieve – A.S.D. A.C. Ampezzo  
07/08/2010 F.C. Atletico Bancone – Amatori Calcio SilTeo 4 – 1

Colpo grosso del Venzone, che infligge al Calgaretto capolista la seconda sconfitta stagionale, e si porta ad una sola lunghezza dalla vetta. Il Cesclans però, nel posticipo contro l’Hotel Raibl, potrebbe scavalcare entrambe le formazioni, portandosi solitario in testa alla classifica. Il Nolas e Lops ha ragione, seppur di misura, della matricola SPQR, e rimane così nelle zone nobili della classifica, mentre la Pizzeria da Otello proprio non riesce a darsi continuità, e subisce un pesante 4-2 interno ad opera del Paularo. Prevista per domani Adm – Dognese.

Seconda Categoria
Data Incontro Risultato
06/08/2010 Pizzeria da Otello Betania – A.C. Paularo 2 – 4
07/08/2010 A.C. Calgaretto – Amatori calcio Venzone 1 – 2
09/08/2010 A.R. Magic Team Cesclans – HOTEL RAIBL  
09/08/2010 A.d.M. Calcio – A. S. D. Dognese  
07/08/2010 A.S.D. S.P.Q.R. Zuglio – Nolas e Lops 0 – 1

10 thoughts to “Dodicesima giornata: i risultati”

  1. Per Maurizio Mesaglio:
    vorrei chiedere un tuo parere in merito all’episodio che vado a descriverti.
    Sabato scorso, nello scontro contro l’Ama.Ca., il direttore di gara (bravissimo, sia chiaro) fischia una punizione dal limite a favore dei nostri avversari; ne segue una dialogo civile tra lo stesso ed i miei giocatori. Gli avversari rimettono in gioco la palla ed insaccano portandosi in vantaggio nei minuti di recupero.
    A parte l’enorme ed ingiustificabile ingenuità dei miei, ritieni che il tuo collega, occupato a spiegare le mmotivazioni del fischio, avrebbe dovuto invalidare la rete fare ribattere il tiro franco, oppure ha agito legittimamente?
    Non è una polemica, è una mia curiosità personale.
    Grazie (ma nono fare il partigiano, eh?! 😀 😀 😀 )

  2. Sabato scorso contro il Venzone l’arbitro, durante l’incontro, sembrava quasi non ci fosse. Bravo e basta tenendo anche in considerazione il fatto che la partita era di un certo “peso”. Complimenti davvero

  3. Bravo Flavio che evidenzi anche gli arbitraggi positivi, altrimenti, dopo la riunione di giovedì, passiamo per lamentoni e basta. 😀

    Anche in Atletico Bancone – SilTeo c’è stato un ottimo arbitro: dopo aver ottimamente diretto la gara, si è fermato per bere un paio di birrette con i giocatori, chiacchierando amabilmente. Ecco, questo secondo me è esattamente lo spirito amatoriale che anche giovedì si invocava.

  4. Signori, ribadisco che il direttore di gara di sabato scorso è stato ottimo, rilevati anche i suoi trascorsi in serie C.
    Volevo solo capire l’interpretazione di Maurizio Mesaglio, mica fare polemica e/o gettare la croce addosso al nostro fischietto.
    Gianluca, non fidarti di Flavio: la conosco da vecchia data la vecchia…volpe…
    😀 😀 😀

  5. Visto che mi trovo a Sabaudia, in pieno Agro Pontino, mi verrebbe da dire a Loris ” a fjo……” perchè è un episodio molto interessante…anche se complesso, dunque: premesso che i giocatori difendenti devono andare immediatamente a 9,15 dalla palla e non impedire la ripresa del gioco, come avviene quasi sempre, ritengo che il collega( se non ho capito male era Della Pietra….:-))abbia agito correttamente. I giocatori difendenti che si attardano a chiedere spiegazioni non costituiscono motivo per fermare il gioco, altrimenti impedirebbero che la punizione sia… tale. Credo che il collega abbia avuto sempre il controllo e la visione di quanto accadeva e pertanto abbia convalidato la rete. La variabile sta tutta qui. Se lui ha continuato, parlando, ad osservare il gioco, si tratta proprio di quello che in friulano è:” il moment dal mone!”
    Se la redazione e voi siete d’accordo, vi do la mail di servizio: maurizioreferee@yahoo.it, dove potrete chiedere spiegazioni sulle regole. Oviamente non darò risposta quando si tratti di atteggiamenti denigratori o polemici verso i colleghi.
    Maurizio Mesaglio

  6. Ho una risposta anche per Gianluca: concordo che fermarsi a bere qualche birra sarebbe ottimale per chiudere la partita. Purtoppo ci sono persone che non saprebbero comportarsi sia lato associazioni che lato arbitri e quindi, purtroppo, non credo arriveremo al terzo tempo del rugby. Quando le condizioni ci sono lo faccio, ma basta il rischio di una persona che durante il “rito” della birra continua a far polemica, per rovinare tutto.
    Devo anche spezzare una lancia per i carnici, senza essere influenzato dal fatto che ho scelto di viverci e comprato casa: solo qui a fine gara l’invito a bere è una certezza, nel campionato invernale capita raramente.
    Mandi.
    Maurizio Mesaglio

  7. Grazie Maurizio (posso chiamarti solo così?!).
    L’arbitro non era Della Pietra (spero di averlo al torneo, che si disputerà fra due giorni a Preone – giovedi 12 agosto – dedicato ad un defunto amico), con cui ho un ottimo dialogo, ma se non erro era il signor Fabrizio (di cognome penso), comunque una persona davvero in gamba.
    Volevo solo capire l’episodio, e per questo ti ringrazio della tua disamina, sempre puntuale, per riferire ai miei che erano rimasti perplessi (non polemici nè arrabbiati).
    Per quanto riguarda “a fjo…”, spero che tu venga a Preone (io abito a Villa Santina), possibilmente ad arbitrare i Becs, così ti ricambio con i diti indice e mignolo con i restanti chiusi a pugno…Ho reso, vero?!?!
    😛 😛 😛 😛 😉 😉 😉 😀 😀 😀

  8. A) devo delle scuse a giocatori e sostenitori dell’A.C. Calgaretto, ma sabato scorso, vista la panchina corta, c’era il rischio che dovessi giocare, quindi non ho potuto bere più di tanto… E, si sa, se non sono in stato di ebbrezza guido piuttosto male sia l’auto che la squadra…
    B) mi sento in dovere di ringraziare il nostro paesano Bepi Vesnaver che con la sua tripletta al Cesclans ci ha salvato il primo posto!

  9. Hai reso benissimo:-)e, del resto, se fossi arrivato qui in auto, sarei sempre impegnato in questo tipo di alfabeto, visti i sistemi di guida….. Sull’arbitro ero rimasto fregato dai trascorsi in C dove Sergio, Fabrizio effettivamente è il cognome, ha fatto l’assistente. In effetti leghiamo parecchio in quanto considerati entrambi profondi conoscitori delle regole di gioco, anche se, ahimè, applicarle in campo non sempre è facile.Infine, spero di farcela ad arrivare a Preone…. fino a fine Agosto mi impegna il Beach Volley e…qualche giorno di relax…. comunque quando serve…sono qui.
    Mandi

  10. Mi fa piacere constatare che finalmente gli arbitri fanno parlare bene di loro…purtroppo a Terzo non si può dire lo stesso e onestamente, con tutto il rispetto per l’arbitro come persona, la designazione di sabato mi è sembrata a primo impatto alquanto inadeguata e purtroppo il campo mi ha dato ragione, con errori, anche evidenti, da entrambe le parti e una partita mal gestita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.